sabato 6 aprile 2013

Rolling safari

In questi giorni sto lavorando ad un post piuttosto impegnativo, che riassumerà diverse informazioni sulla concimazione, ma essendo un argomento piuttosto vasto e probabilmente molto noioso da leggere un sabato senza pioggia (soprattutto per chi non ama il giardinaggio), preferisco prendermi ancora un pò di tempo e pubblicarlo più avanti, anche se il momento giusto per concimare è proprio ora.
In attesa del post annunciato, oggi voglio condividere qualcosa di più rilassante e simpatico, che ho trovato su Repubblica.it qualche settimana fa, e sta avendo grande successo.


Alcuni promettenti studenti tedeschi della Film Academy Baden-Württemberg hanno realizzato un sorprendente corto per partecipare ad un Festival dedicato all'animazione, che si svolge proprio questo mese a Stoccarda.
Hanno avuto la brillante idea di immaginare le vicissitudini quotidiane degli animali della savana, in una forma fisica un pò diversa da quella reale.


Il breve esilerante video che si trova in rete, della durata di nemmeno due minuti, è il trailer di alcuni corti animati realizzati dai ragazzi, in cui i predatori e le prede, nella lotta per la sopravvivenza, sono rallentati in ogni movimento da un'imbarazzante obesità.

Il corto è diventato un cult ancora prima di arrivare al festival e si sta spianando la strada verso una lunga serie di premi.
Giudicate anche voi se non li merita tutti!

13 commenti:

  1. Ah ah ah Ilaria!!!! L'avevo già visto e lo tenevo in serbo per un'occasione specifica nei prossimi mesi, questo corto è STRABILIANTE!!!! Quasi una droga: lo si guarda una volta e poi lo si riguarderebbe all'infinito!!! Buonissimo weekend!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, mi dispiace di averti battuta sul tempo...;-)!!!

      Elimina
  2. Certo che a pensare così i dolcissimi animali della savana vien da chiedersi se anche questa sia conseguenza dell'effetto serra...e quindi colpa degli uomini! Che simpatici pero'!ciao Ilaria,buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo non possa succedere veramente, ma così sono troppo forti!
      Ciao!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Si è vero, e ci tenevo a condividerlo!

      Elimina
  4. Fortissimi! Oggi avevo in programma Verdemura a Lucca, ma per via del tempo indeciso ho preferito stare a casa, a far progetti. Mi distraggo con il tuo post! Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello che finalmente iniziano le mostre mercato e altre iniziative dedicate al giardinaggio!
      Certo che ne avresti fatta di strada fino a Lucca!
      E i gattini come avrebbero fatto senza la ....nonna?
      Ciao Marta, un bacione.

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Lolle, molto interessante il tuo post dei libri di orti e giardini!
      Ci avevo pensato anch'io ma poi non l'ho fatto... magari in futuro.
      A presto, un abbraccio.

      Elimina
  6. Lella sorellina9 aprile 2013 12:08

    Ciao Ila, è bellissimo il video degli animali obesi!!Mi piace da pazzi.
    Prossimamente acquisterò anche io dei fiori primaverili, mi hai fatto venire voglia.
    Bacioni.

    RispondiElimina

Sarò felice di leggere e replicare quando possibile tutti i vostri commenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...