martedì 17 settembre 2013

Per fare un albero ci vuole un seme...

In attesa che settembre ci rallegri di colori come in una seconda primavera, vi propongo un video originale che racconta, con un macro timelapse, ciò che l'occhio nudo normalmente non vede.

Nel filmato del giovane fotografo e regista montenegrino Daniel Csobot, si ammira la poesia degli steli che escono dalla terra partendo dal seme, dello spuntare delle foglie, dello sbocciare dei fiori.
Può essere interessante mostrarlo ai bambini per fargli capire come avviene questo straordinario fenomeno naturale che solitamente avviene in un periodo troppo lungo per poter essere osservato così da vicino.

 
La telecamera ha ripreso per quattro mesi, da febbraio a giugno, documentando ogni passaggio fondamentale.
Così il seme appoggiato sulla terra fino a germogliare e a diventare un bocciolo, rivela la delicatezza e la potenza della natura, con i suoi ritmi perfetti.


Lo spettacolo offerto, reso così comprensibile grazie all'aiuto della tecnologia, diventa quasi ipnotico.
Se non visualizzate il video sottostante cliccate: Danic.me

Fonte: Repubblica.tv

Per gli appassionati di fiori visti in timelapse ricordo il già pubblicato: Life of Flowers

3 commenti:

  1. Stupendo!
    Uno spettacolo della natura che purtroppo ha tempi diversi dai nostri. Solo attraverso l'uso della tecnologia riusciamo ad apprezzarlo fino in fondo.
    Ci si rende conto veramente che anche i vegetali sono "esseri viventi"!!!
    Grazie per l'ottimo inizio giornata.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. ciao Ilaria, che meraviglioso video!
    sembrano creature che riprendono vita dopo un lungo letargo e questo regalo, come dice Jampy, è sotto i nostri occhi in continuazione..peccato che ne siamo usufruttuari scarsi e indecenti a volte!
    un caro saluto

    RispondiElimina
  3. bellisimo ,amo i fiori moltissimo.e un video stupendo.

    RispondiElimina

Sarò felice di leggere e replicare quando possibile tutti i vostri commenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...